Metamorfosi. Lo spirito dal ferro e dal fuoco

 

MOSTRA FOTO E SCULTURE
Creazioni scultoree metalliche di Costante “Tino” Ruzzini
Suggestioni fotografiche di Franco Cogoli
Durata: 8 luglio – 27 novembre 2011
Inaugurazione 8 luglio Alle ore 20,30

Apertura al pubblico fino al 27 novembre 2011 con gli orari di apertura del Museo.

Museo Storico di Maserada sul Piave
presso la sala esposizioni
primo piano del palazzo Don Romero
Viale Caccianiga 77 – Maserada sul Piave (TV)
INGRESSO LIBERO

La mostra prevede l’esposizione delle creazioni scultoree metalliche dell’artista Costante “Tino” Ruzzini, eseguite con frammenti di materiale di natura bellica deflagrata e delle suggestive espressioni fotografiche di Franco Cogoli, fotoreporter.
Con i lavori presentati, i due artisti raccontano la loro ricerca della spiritualità con quanto lasciato dalla Grande Guerra, il primo cercando di liberarla dalla natura truce del materiale utilizzato, il secondo esaltando le forme dei luoghi creati dall’effetto negativo di quegli stessi materiali.
Il titolo che abbiamo scelto diventa emblematico nell’insieme e riassume la complessità di questa ennesima sfida che abbiamo raccolto e che vogliamo rilanciare per far conoscere sempre nuovi ed affascinanti aspetti legati alla Grande Guerra assume la complessità di questa ennesima sfida che abbiamo raccolto e che vogliamo rilanciare per far conoscere sempre nuovi ed affascinanti aspetti legati alla Grande Guerra.

I PROTAGONISTI

Costante “Tino” Ruzzini

Nasce a Colfosco il 27 gennaio 1947 e a sei anni è vittima di un grave incidente provocato dall’esplosione di un residuato bellico della Grande Guerra. A causa di ciò trascorre il primo periodo della sua giovinezza nel collegio Mutilatini presso la Villa Topo-Florio di Butrio dove dopo il normale ciclo scolastico frequenta un corso di tipografia. Questo primo approccio, non diretto ma parallelo, legato all’arte lo traghetterà verso quel mondo che non conosce ancora profondamente ma a cui istintivamente sente di appartenere. Amante della sua terra, legato a filo doppio a quelle che sono state le vicissitudine che l’hanno segnata, ricerca lungo il corso del Piave e sui colli della sua infanzia le tracce lasciate da quanti ne hanno scritto la storia. Nelle arti plastiche trova la sua dimensione artistica, ricercando nella combinazione delle forme, l’intrinseco narrato dalla materia. La ricerca è sofferenza e l’utilizzo espressivo del materiale deflagrato ne è un esempio tangibile. Interpreta e racconta “i segni” lasciando al freddo acciaio tutto il ruolo del suo dramma.

 Franco Cogoli

Ciao, sono Franco Cogoli, fotografo di viaggi; collaboro con alcuni mensili di settore, come Bell’Italia, Bell’Europa, InViaggio etc .Ai classici reportages affianco il settore enogastronomico e curo fra l’altro, assieme alla giornalista Auretta Monesi, una rubrica per il mensile Bell’Italia. Collaboro con l’agenzia fotografica Simephoto che rappresenta parte del mio lavoro in tutto il mondo, e con Sime Edizioni contribuisco alla realizzazione di alcuni libri. Conservo un interesse speciale per la mia regione, il Veneto, cui dedico un archivio di immagini per l’editoria di viaggio.Voglio ringraziare il Direttore del Museo, Giuliano Bottani, per avermi regalato, oltre alla sua amicizia, la possibilità di contribuire a questo, per me sentito, evento.
www.francocogoli.it
 
 

 

 

“5 appuntamenti con la storia” ottobre-novembre 2011

Nei mesi di ottobre e novembre 2011 il Museo propone cinque appuntamenti dedicati all’approfondimento di temi fondamentali della Grande Guerra, ospitando relatori di eccezionale competenza. Ecco il calendario della rassegna:

28 ottobre 2011 / h. 20:30

I bombardieri della Grande Guerra
con Bruno Marcuzzo
Presentazione del libro L’artiglieria da trincea Austroungarica e Germanica, in uso sul fronte Italiano durante la Grande Guerra di Bruno Marcuzzo e Filippo Castellano (Gaspari Editore)

4 Novembre 2011 / h. 20:30

 “pur nella fierezza del dovere compiuto…”
Storia e rappresentazione del corpo mutilato della Grande Guerra
con Andrea Colbacchini

11 Novembre 2011 / h. 20:30

Cadorna e Diaz: due generali a confronto
con il colonnello Lorenzo Cadeddu

18 Novembre 2011 / h. 20:30

Alla conquista del cielo. L’arma aerea sui fronti italiani
con Renato Callegari

25 Novembre 2011 / h. 20:30

Fotografare la Grande Guerra. Fotografi e fotografie al tempo del primo conflitto mondiale.
Relazione e cura delle immagini di Adriano Favaro

SALA CONFERENZE PALAZZO ATTIVITA’ RICREATIVE
Viale Caccianiga 76 – MASERADA SUL PIAVE (TV)
(dietro la sede del Museo 15.18)

Sala al piano terra accessibile a persone diversamente abili.

INGRESSO LIBERO
Infoline: 340 1486936 – giuliano.bottani@libero.it

La collezione Attilio Carcione

Gennaio 2010: arriva la donazione del professor Attilio Carcione ex docente di storia moderna all’Università di Catania. Molti anni di ricerca accademica hanno fatto sì che la sua raccolta di testimonianze documentali sul primo conflitto mondiale sia divenuta molto importante, grazie alla rarità di molti documenti originali ormai introvabili. “Il valore scientifico dell’archivio,” ha affermato il direttore del Museo Giuliano Bottani, “è al di sopra di ogni più ottimistica aspettativa, stiamo scoprendo cartografie e documentazioni inedite, riguardanti la logistica e i piani di battaglia degli eserciti, nel territorio della provincia di Treviso, con particolare riferimento alla zona delle Grave di Papadopoli (Maserada sul Piave) e di Zenson di Piave. Abbiamo deciso per il momento di non rendere di pubblico utilizzo questa parte di incartamenti perché in essi sono mappati e descritti siti molto probabilmente ancora sensibili che, dopo le opportune verifiche nel territorio, potrebbero regalarci interessanti sorprese”.

Eventi 2010

LUGLIO:

9 -10-11-12-13 Luglio – presso sede ex Biblioteca.
“SALUTI DA MASERADA dal 1800 al 1945”
(cartoline e lettere originali dalla collezione del Sign. Daniele Buso) Mostra documentale
In concomitanza con la Fiera del Piave. Maserada sul Piave.

OTTOBRE:

Domenica 24 ottobre ore 15:00 – Centro Attività Ricreative.
“I BAMBINI NELLA GRANDE GUERRA” – Rappresentazione tratta dal libro omonimo di Ivano Urli
Con la partecipazione della corale giovanile Istituto Musicale Ravel.

Venerdì 29 ottobre ore20:30 – Centro Attività Ricreative.
“MALATTIE E MEDICINA DURANTE LA GRANDE GUERRA” – Conferenza – Relatore Col. Cadeddu

Domenica 31 ottobre ore 09:00
“DRIO LA PIAVE” – Biciclettata Storica
Partenza: Borgo Malanotte, Salettuol, Oasi del Codibugnolo, ex Caserme “Parabae” e ritorno.

NOVEMBRE:

Venerdì 5 Novembre ore 20.30 – Centro Attività Ricreative
”CON GLI OCCHI DI HARVEY” – Le foto e le lettere di un americano volontario della Croce Rossa
Presentazione del libro curato da Coletto, Davanzo, Fasan, Marcuzzo.

Mercoledì 10 Novembre ore 20.30 – Centro attività ricreative.
Cinema e Grande Guerra – “E JOHNNY PRESE IL FUCILE” regia Dalton Trumbo
Film statunitense del 1971, vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al 24° Festival di Cannes.

Domenica 14 novembre – Chiesa dei Giuseppini Spresiano
Mostra fotografica. In concomitanza con la manifestazione: MILIPIAVE.

Venerdì 19 Novembre ore 20.30 – Centro Attività Ricreative
“ LE MITRAGLIATRICI DELLA GRANDE GUERRA” – Conferenza – Relatore Franco Cabrio.